Anima Primopasso Pac 2023, il primo passo di un lungo cammino

Avviare i tuoi risparmi nella direzione giusta è facile, con Anima Primopasso Pac 2023

Attendi...

Il primo passo

verso i tuoi progetti

Quando pensiamo ad un grande progetto - l’acquisto di una casa, l’università dei figli, un’attività imprenditoriale - spesso, nel realizzarlo, la parte più difficile è fare il primo passo. Anima Primopasso Pac 2023 è il fondo pensato per tutte le persone che vorrebbero mettere a frutto i propri risparmi , ma che fino ad oggi hanno considerato gli investimenti troppo complicati, o aspettano il momento giusto per cominciare.

Anima Primopasso Pac 2023 è un fondo a basso rischio* e con un orizzonte temporale di 3 anni.

Investe principalmente in un portafoglio diversificato di titoli di stato e societari italiani e in parte in strumenti azionari. La componente azionaria è costruita progressivamente nella prima fase di vita del prodotto attraverso un meccanismo di accumulo graduale.

Portafoglio indicativo a regime
L'allocazione potrà variare in funzione delle scelte tattiche implementate dal gestore.

I VANTAGGI

I vantaggi di Anima Primopasso Pac 2023

Orizzonte temporale breve
Meccanismo di accumulo graduale
Costi competitivi**

ORIZZONTE TEMPORALE

Un orizzonte temporale

(più) breve

La quasi totalità dei fondi “target date” ha un orizzonte temporale di 5 anni, forse tanti per chi si avvicina per la prima volta al risparmio gestito o non vuole impegnarsi per un periodo lungo. Anima Primopasso Pac 2023 ha invece un orizzonte temporale di soli 3 anni.

COSTI

Costi competitivi

Fare il primo passo è anche conveniente: Anima Primopasso Pac 2023 ha commissioni di gestione annue di 0,5%, contro una media di 1,37% per i fondi comparabili**.

DOVE E COME

Come fare il primo passo

Anima Primopasso Pac 2023 è sottoscrivibile dal 2 dicembre 2019 al 27 febbraio 2020. Scopri come sottoscriverlo:

Il gestore
Gianluca Ferretti è responsabile della divisione Fixed Income & Currencies di ANIMA Sgr. Dal 1999 ha ricoperto diversi ruoli di responsabilità in Bipiemme Gestioni (poi ANIMA). Dal 1992 al 1999 ha lavorato nel gruppo Epta, fino a diventare responsabile del settore obbligazionario euro di Eptafund. È laureato in Economia e Commercio all’Università Luiss di Roma.